L’azienda Tetra Pak produce e commercializza in diversi mercati, nazionali ed internazionali, soluzioni per il trattamento ed il confezionamento alimentare. L’azienda, di bandiera svedese, viene fondata nel 1951 a Lund, non a caso definita anche la città delle idee, dal dott. Ruben Rausing, la persona responsabile di aver modificato radicalmente il concetto di conservazione dei cibi.

Lo stesso Rausing prima di fondare quella che cinquant’anni dopo sarebbe divenuta una multinazionale del settore, lavorò sulla sua idea per più di cinque anni prima di decidere per una sua commercializzazione. Fu chiamato da Rausing Tetra Classic, un semplice contenitore di cartoncino usato e, di fatto, il primo contenitore alimentare della storia. Con la forma di un solido a quattro facce, un tetraedro appunto (un poliedro con quattro facce) da cui anche la scelta del nome della stessa azienda, il Tetra Classic vantava un sistema di rivestimento plastico della carta grazie al quale riusciva ad essere impenetrabile all’aria e a garantire una migliore conservazione del cibo.

Qualche anno dopo fu la volta del Tetra Brik, cambiava la forma della “scatola” di confezionamento che da triangolare diveniva rettangolare, e cambiava la peculiarità del contenitore alimentare che veniva rivestito anche internamente da un materiale impenetrabile. Il doppio rivestimento, esterno ed anche interno, aveva lo scopo di evitare l’intromissione delle sostanze, anche liquide, che entrando in contatto con i cibi contenuti potevano rovinarne la qualità. Il Tetra Brik garantiva una forma primordiale di sterilizzazione del contenitore poi migliorata negli anni a venire. Oggi i prodotti Tetra Pak rappresentano un elemento comune nella vita di tutti i giorni, una soluzione di confezionamento di elevata qualità che dal 1951 ad oggi ha segnato una vera e propria rivoluzione nella conservazione degli alimenti.

Letto: 1.548 | Categoria: Cucina