bad loveStephen King, Frank Miller, David Lynch. Sono questi gli autori che hanno ispirato BAD LOVE, l’esordio letterario di Luca Aloia

BAD LOVE è una storia in cui la follia dei personaggi prende vita tra le strade di Rapture, una città immaginaria fuori dal tempo, dove nulla è come sembra e malinconia e corruzione sono protagoniste.

È la città natale di Rust Cohle, un architetto consumato da un unico desiderio, quello di riconquistare il suo amore perduto. Ed è proprio l’eco di questo sentimento a spingerlo a mettersi in contatto con la Dea, figura enigmatica ed inaccessibile, grazie alla quale ha la possibilità di inseguire la sua ossessione. Ma Rust è solo una pedina di una partita più grande.

Leggi tutto »

Letto: 170 | Categoria: Libri

“La mia porta è sempre aperta” avrebbe confidato Jorge Mario Bergoglio, Papa Francesco in un intervista a don Antonio Spadaro, gesuita, teologo, scrittore italiano ma anche direttore della rivista La Civiltà Cattolica.

E quella stessa intervista registrata nella Casa di Santa Marta della durata di oltre 6 ore, veniva pubblicata il 19 settembre proprio da La Civiltà Cattolica e su altre riviste dei gesuiti. A poco più di un mese da quella prima pubblicazione prende oggi forma il libro La mia porta è sempre aperta di Papa Bergoglio, libro di 160 pagine edito da Rizzoli e scritto dalle trascrizioni delle voci di intervistato ed intervistatore.

Oltre all’intervista originale, raccolta nelle giornate del 19, 23 e 29 agosto in Vaticano, il libro La mia porta è sempre aperta. Una conversazione con Antonio Spadaro offre numerosi aneddoti, espressioni significative, gesti catturati che colorano il testo della conversazione tra i due restituendo un quadro ancora più privato del personaggio Papa Francesco. Un intervista da gesuita a gesuita in cui Jorge Mario Bergoglio svela il suo pensiero spirituale, il suo rapporto con la preghiera, il suo cammino di formazione. Proprio in quei giorni prendeva vita il progetto di un libro, dalla ferma volontà di Papa Francesco condivisa con padre Antonio Spadaro “di stare con la gente”. E così tra una domanda e l’altra, tra una curiosità e l’altra, si delinea, una guida più umana del personaggio Papa Francesco e delle sue scelte spirituali e religiose; un papa che, come lui stesso confesserà tra le pagine del libro, non ha timori di “uscire per strada” e di confrontarsi con le persone in maniera più diretta, semplice, genuina.

Letto: 1.640 | Categoria: Libri

Lumen Fidei, l’Enciclica sulla Fede, ecco l’attesissima prima enciclica di papa Francesco, dedicata alla fede cristiana ed all’identità dei credenti. E con la parola enciclica, dall’etimologia greca enkýklos, ovvero “in circolo”, viene indicata la lettera pastorale che il Papa della Chiesa, tramite tutti i suoi vescovi, invia “in circolo” a tutti i fedeli al fine di consolidarne l’identità cristiana.

E Lumen Fidei, appunto La luce della Fede, sarà la prima delle comunicazioni, dei messaggi di fede, che il Santo Padre condividerà con tutti i fedeli della sua Chiesa. Il testo della prima enciclica sarà, secondo le anticipazioni, un estratto degli appunti consegnati a Papa Francesco da Papa Ratzinger. Ed è infatti lo stesso Papa argentino a parlare di eredità spirituale e di un “documento forte” redatto ”a quattro mani”, proprio per sottolineare la sua funzione di coadiuvante in un lavoro già improntato dal Papa predecessore. Lumen Fidei andrà, infatti, a completare la trilogia delle Encicliche sulle virtù teologali, pubblicate nell’anno 2006 (Deus caritas est) e nel 2007 (Spe Salvi). E la prima enciclica di Papa Francesco, che verrà pubblicata nei prossimi giorni di luglio, è già il pretesto di nuovi commenti sull’operato “progressista” del papa. A soli tre mesi dalla sua proclamazione di marzo, infatti, Papa Francesco pubblica una sua prima enciclica, anticipando i tempi, di norma molto più lunghi, attesi da tutti i suoi predecessori del passato.

L’Enciclica sulla Fede, in lingua italiana, sarà prevista inizialmente in un numero ridotto di copie, sarà successivamente tradotta nelle principali lingue (spagnolo, francese, tedesco, inglese) ma è già da ora disponibile per la vendita in prenotazione sui principali store online di libri cattolici e di religione.

Letto: 1.662 | Categoria: Libri

Quella delle Figlie di San Paolo, meglio note come suore Paoline, è una delle congreghe religiose più conosciute al mondo, in particolar modo per il concreto impegno evangelico, portato avanti attraverso l’uso dei più moderni mezzi di comunicazione sociale.

Fondate da Don Giacomo Alberione nel 1915 grazie all’apporto fondamentale di Teresa Merl, le suore Paoline sono oggi presenti in oltre 50 nazioni del mondo, divise tra i 5 continenti. La Congregazione di donne consacrate a Dio prende il nome e si ispira alla figura cristiana dell’apostolo Paolo, famoso per le sue epistole e quindi da sempre simbolo di comunicazione. Attraverso le loro iniziative ed attività editoriali, le Paoline mirano a portare il Vangelo nella cultura della comunicazione sociale, dove i mezzi di comunicazione non rappresentano un semplice supporto, ma una vera e propria forma di predicazione, che permette di raggiungere le masse lontane dalle parrocchie.

Direttamente collegate all’attività delle suore sono le Edizioni Paoline che offrono collane di libri su diversi argomenti tematici, saggi e romanzi su fede e religione, attualità, educazione, famiglia e tanto altro. Non mancano libri e biografie sui personaggi e sui protagonisti del mondo ecclesiastico di ieri e di oggi, senza dimenticare il mondo dei ragazzi, attraverso un’apposita collana di libri dedicati ai più giovani. Si inquadra in quest’ottica anche la casa discografica Paoline Editoriale Audiovisivi che ha inciso molte centinaia tra dischi in vinile, CD e altro, quasi tutti nell’ambito della musica religiosa.

Al contrario di altre case editrici religiose, più tradizionali, le edizioni Paoline utilizzano con successo i nuovi canali di comunicazione (anche online), che permette loro di raggiungere velocemente più persone nel mondo. E’ proprio in questo modo che le Paoline riescono a promuovere con successo il loro messaggio di convivenza umana basata sui principi cristiani di pace, fraternità e solidarietà.

Letto: 1.526 | Categoria: Libri

La Vergine Maria è senz’altro la figura femminile più importante dell’intera cultura religiosa Occidentale. Dalla natura estremamente complessa, ma al tempo stesso semplice, il personaggio di Maria ha sempre suscitato intorno a sé moltissimo interesse. Nel corso dei secoli e fino ai giorni nostri migliaia di studiosi, uomini di fede e non, hanno incentrato le loro opere su Maria di Nazareth, la madre di Gesù, nel tentativo di trovare una cornice unica per mettere insieme le molteplici immagini (diverse e talvolta persino discordanti) che sono giunte sino a noi.

Ultimo tentativo in ordine di tempo è il libro Indagine su Maria, scritto da Corrado Augias con la preziosa collaborazione di Marco Vannini, uno dei maggiori studiosi italiani di mistica. In 250 pagine, il saggio si concentra sulla storia e sugli aspetti della figura di Maria, un indagine a 360 gradi che indaga a fondo sulle radici stesse della nostra cultura.

Ma chi era veramente Maria? La ragazza alla quale l’angelo predisse l’immacolata concezione, la stessa che divenne sposa di Giuseppe, e a cui diede un figlio non suo? Nel libro Indagine su Maria Augias scava nelle profondità del mito della Santa Vergine, investigando non solo sulla creatura divina, assunta in cielo, ma anche e soprattutto sulla mortale ragazza e madre costretta a guardare impotente il tragico destino del suo unico figlio.

Già nel 2006, in collaborazione con Mauro Pesce, Corrado Augias aveva pubblicato “Inchiesta su Gesù”, dove, in forma di un dialogo fra i due coautori, approfondiva gli aspetti più o meno noti del personaggio di Gesù. A distanza di sette anni, quindi, il famoso giornalista e scrittore italiano torna in libreria con una nuova opera, Indagine su Maria, che promette di svelare nuovi aspetti di una figura centrale del Nuovo Testamento. Una figura sulla quale, nonostante i numerosi studi e ricerche, resta probabilmente ancora tanto da scoprire e capire.

 

Letto: 3.233 | Categoria: Libri