Conosciuto come il gioco della tombola americana, il bingo si è affermato in pochissimo tempo anche qui in Italia. Uno dei fattori che ha determinato il suo successo e una facile condivisione del gioco è proprio la sua incredibile somiglianza con un gioco molto più tradizionale e caratteristico che conosciamo tutti sin da piccoli. Chi, durante le vacanze natalizie, infatti, non ha mai giocato almeno una volta con il gioco della tombola in compagnia di amici e parenti?

E’ a partire da questa semplice considerazione, quindi, che si può motivare, in parte, il successo del bingo che ha fatto proprie delle modalità di gioco che noi tutti conoscevamo modificandole, però, al fine di rendere il gioco molto più rapido ed avvincente.

Rapidità è la prima differenza sostanziale tra la tombola e il bingo. Uno dei difetti principali della tombola natalizia è che, a volte, il gioco diventa davvero troppo lungo e bisogna attendere un bel po’ finchè la partita non arrivi ad una sua conclusione. Ricordiamo che il gioco della tombola prevede una serie di premi in scala da poter vincere che sono relativi al numero di numeri estratti e che ognuno riporta sulla propria cartella di gioco: due numeri estratti sulla stessa linea è ambo, tre numeri estratti è terno, quattro numeri estratti è quaterna, cinque numeri estratti è cinquina o quintina, il totale dei numeri della nostra cartella (15 numeri) garantisce la vincita della tombola.

Come si gioca alla tombola americana? Il gioco del bingo rende tutto estremamente più facile e veloce eliminando dal gioco le possibilità di vincita con ambo, terno e quaterna, e lasciando al giocatore solo due premi in palio: la cinquina, detta linea e il bingo, ovvero la tombola.

Per rendere, però, il gioco più emoziante, il bingo, sia che è giocato su portali online o che è giocato all’interno delle sale bingo presenti nella vostra città, prevede numerosi jackpot in palio che possono essere vinti quando il giocatore riesce a completare l’estrazione dei numeri della propria cartella entro un totale di numeri (o palline) estratti. Bingo oro, bingo argento, bingo bronzo sono degli esempi di jackpot che possono essere vinti entro un certo numero di palline ed, ovviamente, minore è il numero di palline estratte dal computer (altra differenza), maggiore sarà la difficoltà di fare bingo ma anche l’importo della vincita. I jackpot, inoltre, possono essere fissi, e quindi legati alla singola partita o anche incrementali ed aumentare di partita in partita fino all’aggiudicazione finale.

Così come la tombola, invece, ci possono essere più vincitori che con la stessa chiamata centrano la linea o il bingo, e in questi casi, quindi, si procede alla divisione del premio tra tutti i vincitori confermati. Tutte le altre varianti previste, come ad esempio la disposizione diversa dei numeri sulla cartella, o il metodo per segnarli (il bingo utilizza delle cartelle usa e getta e una penna o pennarello) non vanno a stravolgere il gioco della tombola così come già lo conosciamo. Altra differenza? Il gioco del bingo ci garantisce la possibilità di giocare con uno dei giochi più classici della nostra tradizione natalizia anche quando fuori non si respira, per nulla, un’atmosfera di festa. E questo destituire l’associazione gioco-festività può piacere oppure no…

Letto: 3.261 | Categoria: Giochi

Il numero 90 nell’interpretazione dei sogni o della smorfia napoletana sta ad indicare la paura. Pur rimanendo nella sfera onirica, però, più che di paura vogliamo parlere di auspicio: 90 milioni di euro è il jackpot milionario messo in palio venerdì 8 maggio dal concorso internazionale eurojackpot e la speranza di tutti, o per lo meno di chi gioca e ci crede, è quello di centrarlo.

Ma 90 è anche, nel significato dei numeri, il simbolismo delle idee fortunate, dell’innovazione che può cambiarti la vita, non senza timore. E anche qui possiamo ritrovare un’analogia, perché per agguantare l’obiettivo del jackpot servirà non poca fortuna e, di sicuro, in caso di esito vittoriosa ci saranno tutti gli ingredienti in grado di cambiarci la vita. 90 milioni di euro è il montepremi eurojackpot più altro di sempre, un traguardo inseguito non solo dai giocatori italiani, ma anche da quelli europei appartenenti alle 16 nazioni che partecipano alla lotteria settimanale. Eurojackpot, infatti, coinvolge numerosi Paesi oltre l’Italia premiando i fortunati vincitori di ogni concorso con vincite da capogiro.

Ma come si può partecipare all’estrazione di eurojackpot? Per partecipare all’estrazione settimanale, in programma ogni venerdì alle ore 20.30, è sufficiente giocare anche solo una combinazione di 2 euro e sperare nella buona sorte. La combinazione si compone di 7 numeri, a sua volta formati da una linea di 5 su un totale di 50 numeri, e di 2 Euronumeri da scegliere sui 10 a disposizione. Sono 12 le categorie di vincita che vengono premiate dalla fortuna, ma, ovviamente, è solo una la combinazione più alta che può aggiudicarsi il montepremi milionario: la combinazione 5+2, ovvero il riuscire a centrare tutti i 7 numeri estratti dal concorso. Vincite importanti, comunque, si registrano anche con delle combinazioni minori (esempio 5+0, 5+1), secondo l’ordine per cui, maggiore è la difficoltà di centrare la combinazione, più altro sarà il montepremi di vincita attribuito. E’ possibile giocare ad eurojackpot in tutte le ricevitorie Sisal o anche online e all’indirizzo www.eurojackpot.it è possibile consultare il regolamento di gioco e scoprire quanto si può vincere nel prossimo concorso e come riscuotere l’eventuale vincita.

Letto: 1.259 | Categoria: Giochi

Aria di mondiale, e tra poco più di 48h, infatti, il palcoscenico del Brasile partirà con il suo spettacolo calcistico fatto di divertimento, musica, magia che allieterà tifosi ed appassionati fino al prossimo 13 luglio, data in cui la regina internazionale del mondiale verrà incoronata vincitrice. Gli ultimi giorni rappresentano l’avvicinamento al mondiale, un momento in sospensione in cui con un orecchio teso alle novità, all’ultim’ora, si cercano di carpire le indiscrezioni, le informazioni, il gossip spicciolo che arriva dai ritiri delle rispettive nazionali.

E l’avvicinamento ai mondiali rappresenta per lo scommettitore di turno il momento migliore per iniziare la sua fase di “studio”, per iniziare a capire dove, come e su cosa puntare prima che il mondiale fischi il suo inizio e le quote di scommessa inzino ad essere condizionate dai risultati (positivi o negativi) delle squadre coinvolte. Dall’altro alto anche per i bookmaker la fase pre-mondiale rappresenta un momento reale di studio: i più famosi operatori del settore, infatti, si ritrovano impegnati a dover prevedere per i propri clienti la più vasta offerta di scommesse sui mondiali 2014, servendo nel palinsesto, oltre alle scommesse per così dire, più gettonate, anche quelle più originali e divertenti. Differenziarsi dagli altri, è questo l’obiettivo primo dei principali brand di scommessa, offrire ciò che gli altri non hanno pensato di offrire per cercare di coinvolgere più scommettitori degli altri.

E non è certo facile, poi, venire fuori dalla banalità della scommessa tradizionale per individuare quell’evento o quel palinsesto singolare che può davvero fare la differenza. Se non bastano più le scommesse sulla nazionale che vincerà in Brasile, sulla possibile finale o finaliste del torneo, ancora, sul capocannoniere del mondiale, sulle qualificazioni dei gironi, sui gruppi e sui piazzati e quanto altro, cosa può davvero sorprendere il giocatore? E via allora con le scommesse sul miglior o peggior attacco del torneo o del singolo gruppo, sul miglior piazzamento per confederazione, sul numero totali dei gol segnati durante la manifestazione, sui punteggi ottenuti dalle squadre nei singoli gironi di qualificazioni e così via.

La battaglia a colpi di scommessa tra un bookmaker e l’altro ha preso il via da più di un mese ed andrà avanti fino alle prossime ore che ci separano dal calcio di inizio del primo incontro dei mondiali in Brasile. Nessuna esclusione di colpi, ogni scommessa è lecita (se è lecita) e se la differenza non verrà fatta dalla tipologia di scommessa offerta, saranno allora le quote mondiali più alte sul mercato a decretare il bookmaker vincitore o, ancora, il bonus più conveniente per giocare con le nostre scommesse sui mondiali 2014.

Letto: 1.075 | Categoria: Giochi

E’ partito lo scorso 1 ottobre ma durerà fino al prossimo 12 dicembre il concorso a premi Vogue’s Game frutto della collaborazione tra Sisal e Vogue Italia. Vogue’s Game powered by Win for Life di Sisal è un’app Facebook sulla moda che mette alla prova con un divertente gioco a quiz le tue conoscenze sul mondo della moda, ma anche del cinema, del costume, della società. Cinque domande a cui rispondere nel minor tempo possibile, questa la sfida che ti attende e la possibilità, però, di poter provare e riprovare fino a 10 volte al giorno per migliorare la tua posizione in classifica. Partecipare al gioco è semplice e gratuito: basta collegarsi alla pagina Facebook di Win for Life o anche a quella di Vogue Italia, accedere al gioco dalla tab della fanpage, registrarsi con il proprio profilo ed iniziare la sfida!

Shopping, Educational o Creation? Ogni giocatore dovrà scegliere la categoria con la quale confrontarsi ed iniziare a scalare le classifiche di gioco. Ad ogni categoria, infatti, corrisponde una graduatoria finale che decreterà i nomi dei vincitori. Ed è qui che il gioco a quiz diventa concorso a premi mettendo in palio ricche vincite e premi differenti per ciascuna categoria.

Per i tre vincitori della categoria Shopping, infatti, pronto un assegno da 2.500 euro ciascuno per fare spese folli nelle boutique di Roma, Milano e Firenze affiancati da un personal shopper di Vogue Italia; per i tre vincitori della categoria Education ad attenderli tre borse di studio del valore di ben 5mila euro da poter investire in corsi post-diploma o in master universitari per la propria formazione professionale; per i più creativi, invece, per coloro che hanno scelto e vinto nella sezione Creation, un’occasione unica: un voucher del valore di 10mila euro ciascuno per cercare di dare un’accelerata decisiva ai propri progetti di vita. E per i non vincitori? I premi non finiscono qui e a tutti i giocatori del Vogue’s Game la possibilità di partecipare all’estrazione di 150 abbonamenti annuali della rivista Vogue messi in palio da Vogue Italia.

Letto: 1.397 | Categoria: Giochi

Riparte il tour del SuperVincitore On The Road, l’iniziata voluta da Sisal per celebrare ricevitori e punti vendita che verranno baciati dalla fortuna nei prossimi concorsi e per poter festeggiare nei luoghi dove si sono registrate con il Superenalotto vincite considerevoli.

L’iniziativa si lega alla giocata del SuperEnalotto con opzione SuperStar, giocata che rilascia un codice alfanumerico che consente al giocatore di partecipare all’estrazione di un premio di ben 500.000 euro. Il concorso riparte, quindi, per altre 9 settimane, per 3 estrazioni a settimana, (27 concorsi totali), dopo i successi ottenuti all’inizio anno, erogando premi per un totale di 13,5 milioni di euro. La prima tappa del SuperVincitore On The Road sarà, invece, nel comune di Vimercate (Milano Brianza), comune dove si è centrata la prima importante vincita del concorso. Per l’occasione presso il punto vendita ci saranno numerose sorprese per tutti i partecipanti ed una torta SuperEnalotto SuperStar, per far “gustare” a tutti i presenti il dolce sapore della fortuna.

Il tour SuperVincitore On The Road con un’auto brandizzata SuperEnalotto SuperStar, proseguirà, poi, il suo viaggio dal nord al sud dell’Italia per salutare, durante le 9 settimane di concorso e fino al prossimo 16 novembre, le 27 tappe (o regioni) più fortunate in compagnia della Dea Bendata e di Capitan Fortuna. Un modo divertente per poter festeggiare la vittoria con i ricevitori, i paesi e le città coinvolte, forse anche con i protagonisti del Superenalotto e delle vincite, un appuntamento originale, comunque, per condividere con tutti le emozioni e la gioia di una grossa vincita istantanea.

Letto: 1.291 | Categoria: Giochi